VII Rapporto Animali in Città

Oggi nelle aree urbane italiane si giocano alcune delle principali sfide del Paese di queste fa parte anche la corretta relazione e gestione degli animali d’affezione che ormai da tempo convivono con noi nelle città.
Per questo nasce Animali in città un’indagine che valuta i servizi che le amministrazioni comunali e le aziende sanitarie locali dichiarano di offrire ai cittadini che hanno animali d’affezione e, in generale, per la migliore convivenza in città con animali padronali e selvatici.

In altre parole, si cerca di mettere in luce se, e come, gli enti preposti a regolamentare, gestire e controllare si siano adeguati al cambiamento culturale che negli ultimi 20 anni ha visto quadruplicare i cani e i gatti nelle case degli italiani.
È un lavoro complesso, che incrocia numerosi parametri e indicatori e restituisce una situazione sul territorio fortemente disomogenea. Anche perché le competenze in materia sono demandate a regioni e comuni e, al netto della legge per la tutela di cani e gatti (la 281 del 1991), non esiste una legge nazionale che regolamenti in modo unitario la convivenza tra uomini e animali negli 8.000 comuni italiani.

L’indagine di Legambiente, quest’anno alla settima edizione, ha come obiettivo la valutazione del benessere di uomini e animali perché nelle aree urbane la  la convivenza, sempre più stretta, con gli animali ha bisogno di essere pensata e governata in modo nuovo.

La presentazione del nuovo Rapporto si terrà a Napoli
Mercoledì 8 ottobre 2018
al Centro Direzionale, Torre C, sala Auditorum

Related Posts

Leave A Reply

uno × 4 =